Blog: http://ilblogdellemamme.ilcannocchiale.it

LA VARICELLA

Ciao mammine...sono Sara e vi vorrei riportare quello che un libro che ho dice a proposito della varicella...

MOLTO DIFFUSA E FREQUENTE NELL'INFANZIA QUESTA MALATTIA INFETTIVA è CAUSATA DA UN HERPES VIRUS.IL CONTAGIO SI DIFFONDE PER VIA DIRETTA, ATTRAVERSO LE GOCCIOLINE DEL NASO E DELLA BOCCA,E UNA VOLTA COMPARSE LE VESCICOLE, TRAMITE IL LIQUIDO CHE CONTENGONO.IL PERIODO D'INCUBAZIONE VA DA UN MINIMO DI 11 GIORNI A UN MASSIMO DI VENTUNO.LA SUA CONTAGIOSITà INIZIA UNO-DUE GIORNI PRIMA DELL'ERUZIONE CUTANEA E DURA FINO A QUANDO TUTTE LE VESCICOLE SONO DIVENTATE CROSTE. IN GENERE QUESTO AVVIENE DOPO  CIRCA 5-6 GIORNI DALL'INIZIO DELLA MALATTIA.

COME SI RICONOSCE: all'inizio i sintomi sono piuttosto modesti:il bambino accusa un malessere generale, ha febbre poco elevata e scarso appetito.Dopo un paio di giorni compaiono delle macule rosse che rapidamente diventano vere e proprie vescicole piene di liquido : dapprima limpide diventano torbide (Pustole) quindi si trasformano in croste.
L'eruzione compare inizialmente al viso,alla testa al tronco per poi diffondersi alle braccia, alle gambe e ai genitali.In pochi giorni tutto il corpo presenta gli elementi(macule,vescicole e croste).IL prurito può diventare molto fastidioso e la temperatura può sfiorare i 39°.

in attesa del pediatra: Tenete a riposo il bambino evitando di farlo sudare e misurategli la temperatura: se è elevata somministrate la dose consigliata di antifebbrile.
-E' importante che il bambino non si gratti per evitare che infetti le bollicine: tenetegli le unghie corte.
-Per allievare il prurito possono essere utili bagni tiepidi.Asciugare tamponando. non frizionando.

come si cura:in genere viene consigliato un farmaco antifebbrile se c'è la febbre e un antistaminico per il prurito.E' oggi disponibile un vaccino antivaricella.

Pubblicato il 6/2/2007 alle 23.18 nella rubrica Dizionario medico.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web