Blog: http://ilblogdellemamme.ilcannocchiale.it

Il parto di Carmela

IL PARTO DI CARMELA



Ciao sono Carmela ho 22 anni e quattro mesi fa è nata la mia bambina!!! Si chiama Martina Pia ed è la mia vita!!! Ho partorito con taglio cesareo, il mio racconto l' ho scritto sul forum che frequento e ora lo riscrivo qui perchè tutte sappiano che si è cmq mamme felici e fiere anche se nn si riesce a partorire spontaneamente. Ho letto troppe volte di mamme depresse per nn aver avuto un parto naturale, di mamme che nn si sentono donne!!! L'importante è che i piccoli nascano in buona salute!!! Taglio cesareo o parto spontaneo, si è cmq mamme fantastiche!!! Ed ora ecco il mio racconto:

La mia stellina è nata dopo 38 settimane di gestazione!!!
Il 27/09 vado in clinica per gli esami pre-parto... al momento del monitoraggio (per me il secondo dato che le contrazioni le avvertivo già  da un po'), si notano dei picchi elevati (da un minimo di 60 a un max di 90 )!! Il gine mi visita, ma nulla!!! Non cambia niente li sotto... collo chiuso, sigillato!!! Il gine allora decide che avrei fatto 2 monitoraggi al giorno e due visite di controllo finchè¨ non fosse partito il travaglio... La storia si ripete ad ogni visita, nonostante le contrazioni, il collo dell'utero non si modifica.... tutto questo fino al 29/09, infatti, nel pomeriggio comincio ad avvertire contrazioni regolari ogni 8 minuti ma del tutto indolore... non ho mai avuto una contrazione dolorosa in questi sette gg di monitoraggio... vado in clinica, nuovo monitoraggio e visita ma nulla.. allora tutte queste contrazioni sono inutili???? si capisce che qualcosa non va !!! Il gine mi consiglia il cesareo, ma io insisto per il naturale (proprio io che 1000 volte lo avevo pregato di farmi il cesareo e lui si era rifiutato!!!),  mi dice che si può tentare ma devo essere consapevole che il tutto potrebbe finire cmq con un cesareo.. allora mi dico che è meglio un cesareo da elezione che uno da urgenza. Il travaglio era iniziato!!! cosi alle 22:00 del 29/09 mi ricoverano e mia attaccano la flebo per fermare il travaglio, preparano la cartella clinica, mi fanno 100 domande su me e mio marito e mi danno la camera. Mio marito mi aiuta a sistemarmi, lo saluto, mi dice che mi ama e mi metto a letto, naturalmente notte insonne!!! La mattina del 30/09 alle ore 09:00 mi chiamano per salire in sala operatoria. Faccio il colloquio con l'anestesista, sto un po' col mio gine a chiacchierare e, alle 09:30, cominciano la preparazione: la spinale fa subito effetto, sento un forte calore alle gambe e subito dopo è come se non le avessi più.. C'è tanta gente intorno a me, tutti gentili (tranne quella strega dell'anestesista, vi risparmio quello che mi ha detto) e la mia dolce ostetrica che mi accarezza la fronte. Comincia l'operazione, ero impanicata!!!! Alle 10:15 sento piangere e il mio gine esclama: E una torellona la vedo un solo secondo, tutta sporca a testa in giù e col cordone ancora attaccato.
 E' AMORE a prima vista: 3550 kg di morbidezza e 49 cm di lunghezza.. era davvero una torellona. E meno male che mi sono fidata del mio gine.. la bimba infatti non sarebbe mai nata con parto spontaneo perchè il cordone era troppo corto ed io avevo troppo liquido, quindi non riusciva a spingere sulla cervice per favorire la dilatazione!
Purtroppo l' ho rivista dopo 4 gg perchè la piccola ha avuto problemi respiratori  e l' hanno ricoverata nel reparto di terapia intensiva di un altro ospedale.. ho sofferto tanto.. ho potuto prenderla in braccio solo dopo 8 gg e purtroppo non ho potuto allattarla, ho perso subito il latte anche se per i primi tempi lo tivavo per portarlo in ospedale!!! Ora la mia piccola è nella sua culla che dorme e tra poco dovrà  fare la sua poppata. Io e il suo papà  siamo pazzi di lei, fa tante faccine strane, sorrisini.. E' un amore!!

Pubblicato il 26/1/2007 alle 19.33 nella rubrica I vostri racconti del parto.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web